news

L’origine delle rose banksiae

Le rose banksiae sono state scoperta in Cina fra la fine del XVIII e l’inizio del XIX secolo, importate in Inghilterra si sono poi diffuse molto e sono state di moda in Europa fino alla fine del XIX secolo, erano presenti in tutti i giardini della Toscana tanto che venivano chiamate le “roselline di Firenze”.

L’epoca di fioritura delle rose banksiae

La rose fioriscono fra aprile e giugno secondo l’esposizione e il clima, la fioritura è molto abbondante e forma dei piccoli fiori gialli o bianchi raccolti a mazzetti al fondo dei piccoli rami.

Quali sono le varietà delle banksiae

 

La Rosa banksiae lutea a doppi fiori gialli

E’ la più rustica e vigorosa fra le varietà gialle, ha rami molto lunghi che si estendono a coprire delle pergole in modo molto regolare.

La Rosa banksiae a fiori bianchi

E’ presente in più varietà con fiori bianchi a grappolo, rami lunghi con un portamento più irregolare della varietà a fiori gialli.

Le foglie delle banksiae sono persistenti

La caratteristica delle Banksiae è quella di avere foglie sottili che non cadono durante l’inverno per cui l’effetto della rosa è sempre molto bello.

I rami delle banksiae

La Banksiae emettono rami sempre più lunghi secondo l’età della pianta, sono rami che vanno guidati in funzione dell’effetto che si vuole ottenere.

Con l’età i rami diventano rossastri e la corteccia si squama.

Quali sono gli utilizzi delle banksiae

Nel passato la rosa è stata molto usata per la copertura delle pergole nei giardini per la sua caratteristica di emettere moltissimi rami tali da assicurare una copertura completa. Nei primi anni la pianta va sostenuta con dei supporti ma, in seguito il tronco non necessita di alcun sostegno.

Come si pota la rosa banksiae

La rosa non necessita di alcuna potatura salvo eliminare eventuali rami secchi. Per contro emette moltissimi rami nuovi che vanno guidati nella direzione voluta o eliminati se sono eccessivi.

 

Le rose banksiae alla Marchesa

Abbiamo piantato le rose per coprire una pergola, la varietà Lutea gialla ha dato una copertura regolare mentre quella bianca si presenta con un portamento molto più disordinato.

Per questo motivo abbiamo scelto la varietà gialla Lutea per la copertura di due pergole del ristorante del nostro agriturismo.

 

Se con questo articolo siamo riusciti a spiegarvi l’origine, le varietà e gli utilizzi delle rose banksiae, compilate il modulo sotto riportato e venite a trovarci per ammirare la pergola delle rose.

 

Send this to a friend