news

Ai primi di settembre inizia alla Tenuta a Marchesa la Vendemmia nel Monferrato in concomitanza con la manifestazione Andar per Gavi, organizzata domenica 8 settembre da Slow Food, durante la quale accoglieremo gli ospiti di Slow Food e i nostri amici per una visita della Tenuta e una degustazione dei nostri vini.

Andar per Gavi e Slow foodAndar per Gavi - Tenuta la Marchesa

Sono oramai molti anni che slow food organizza la manifestazione Andar per Gavi, una domenica intera alla scoperta delle colline del Gavi costellate di vigneti. Gli ospiti della Tenuta La Marchesa potranno ammirare i vigneti carichi d’uva pronta per la vendemmia, passeggiare nell’orto frutteto e nel giardino all’italiana, visitare la cappella della villa e il museo del vino nella limonaia e, infine, visitare la cantina e degustare non solo il Gavi ma anche i rossi da vitigni autoctoni della Tenuta: Albarossa e Pelvaro dal profumo di pepe e ribes nero tipico del vitigno Pelaverga. La visita e la degustazione sono gratuite e siamo lieti di accoglierti per questo evento!

La Vendemmia: dovete sapere 3 cose fondamentali la prima è la sua storia:

La storia della vendemmia nell’antica Roma:Vendemmia manuale - Tenuta La Marchesa

Fino da tempi antichissimi ci sono testimonianze di grappoli d’uva raccolti e pressati in numerosi resti archeologici presenti in tutta l’area del Mediterraneo. I romani avevano addirittura dedicato alla vendemmia una festa speciale, i Vinalia Rustica celebrati il 19 Agosto, una data molto anticipata rispetto a quella attuale tanto da far pensare che il clima era forse più caldo di quanto sia oggi.

La storia della vendemmia fino al 1800:

Dal tempo dell’antica Roma fino al 1800 la vendemmia è stata fatta nello stesso modo, con la raccolta a mano dell’uva portata in cesti alla pressatura dove un giovane pestava l’uva con i piedi come si vede in una stampa del 1700 pubblicata su un libro francese di agricoltura: la Maison Rustique.

La vendemmia: la seconda cosa da sapere è il periodo di raccolta in base alle tre maturazioni:

 Nell’emisfero nord del mondo il periodo di raccolta va da Agosto a fine Ottobre in relazione al clima e al tipo di vitigno presente nel vigneto e al livello di maturazione.

Le tre maturazioni:grappoli uva gavi

La raccolta avviene quando si verifica l’equilibrio fra tre maturazioni: la maturazione tecnologica legata al rapporto ottimale fra zuccheri e acidi, la maturazione fenolica che coincide con il momento in cui le bucce hanno raggiunto il massimo di concentrazione di sostanze fenoliche , la maturazione aromatica che è legata alla massima concentrazione di sostanze aromatiche.

Un bel problema, ma come si fa a capire quale è il momento giusto??? Questo è il compito principale di un buon enologo e da questa scelta dipende il risultato del lavoro di un intero anno.

raccolta uva manuale gaviLa vendemmia la terza cosa da sapere è il metodo di raccolta

 La raccolta può essere manuale o meccanica con l’uso della vendemmiatrice, una macchina inventata circa 50 anni fa.

La raccolta manuale:

il metodo di raccolta più antico è la raccolta manuale, legata a tante immagini impresse nella memoria di tutti, è una raccolta molto faticosa fatta spesso in pieno sole con la difficoltà di separare nello stesso grappolo la parte perfettamente matura da quella ancora acerba o attaccata da malattie. Alla Marchesa facciamo la raccolta manuale nei vigneti più ripidi o nei filari molto corti.

La raccolta meccanica

Il metodo di raccolta con la vendemmiatrice è certo meno romantico ma ha numerosi vantaggi. L’uva viene raccolta quando ha raggiunto l’equilibrio fra le tre maturazioni citate prima, la raccolta avvieneVendemmiatrice nel Filare - Tenuta La Marchesa in condizioni igieniche ottimali in quanto l’uva  non viene mai toccata dalle mani e la vendemmiatrice viene lavata ad ogni turno di lavoro, la vendemmiatrice attraverso degli scuotitori determina la caduta solo degli acini perfettamente maturi lasciando sulla pianta i raspi con attaccati gli acini acerbi o quelli marciti selezionando in questo modo l’uva in modo impossibile da realizzare manualmente. Alla Marchesa utilizziamo la raccolta meccanica per buona parte del vigneto, alcuni anni fa abbiamo fatto una sperimentazione fra uve raccolte a mano e a macchina trovando risultati identici se non migliori nella raccolta con la vendemmiatrice.

La vendemmia nel Monferrato alla Marchesa: non solo Gavi

La vendemmia nel Monferrato dura quasi un mese in quanto le differenti varietà di uva hanno periodi di maturazione diversi: Il Gavi si raccoglie dal 9 al 25 Settembre; il Pelaverga matura leggermente dopo e si raccoglie dal 15 al 20 settembre, l’ultimo vitigno a raggiungere una maturazione perfetta è l’Albarossa che si raccoglie dal 25 settembre al 5 Ottobre. Alla Marchesa raccogliamo e pressiamo in 30 minuti per cui non mettiamo solfiti in raccolta.

Dopo la vendemmia cosa succede??

La vendemmia è solo il momento finale in cui si raccoglie il risultato di un intero anno di lavoro nel vigneto ma per avere un buon vino c’è ancora molto da fare, sei curioso?? Vuoi saperne di più??

Aspetta ancora un poco e ti racconteremo nel prossimo post gioie e dolori della vinificazione.

Compila il form e scoprine di più

Send this to a friend